In prima pagina: "Sintassi nascosta degli aggettivi" di Jacqueline Giry-Schneider, nell'Isola di Ferdinando

Chi ha curiosità semantiche o sintattiche trova fatti inattesi nel libro di Jacqueline Giry-Schneider, Sintassi nascosta degli aggettivi. Spunti dal francese. E trova ingegnose soluzioni per intenderli o per cogliere quali sono le difficoltà che s'incontrano nella loro descrizione sperimentale. A fare da palestra per questo esercizio di operosa intelligenza linguistica sono aggettivi francesi. Non farà fatica a coglierne gli usi anche chi non ha grande pratica di quella lingua. Essi sono intuitivamente comparabili con dati italiani. L'impegno in una classificazione lessico-sintattica quasi esauriente degli aggettivi francesi sta alla base di questo divertimento, le cui pagine svelano ciò che nella lingua resta ordinariamente celato: le correlazioni, varie e stupefacenti, tra significati e significanti.

Per saperne di più e per leggere l'introduzione e alcune pagine del libro.